«

»

Tribunale di Udine sentenza n. 571 del 04.05.2016 – Giudice Chiarelli *

Successione testamentaria – accrescimento (diritto di) – volontà contraria – forma espressa – necessità

La volontà contraria all’operare dell’accrescimento deve risultare (anche se non necessariamente in modo espresso, ma comunque tale da non dovere dare adito a dubbi) dal testamento e non aliunde o per presunzioni.

clicca qui per scaricare la sentenza estesa.